Sindacato un'altra cosa - Opposizione Cgil
 
 

IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA MAILING LIST




Sei il visitatore numero:
 

PRIMO PIANO

  • Sergio Bellavita

    Se qualcuno si aspettava che davanti alla straordinaria disponibilità alla mobilitazione testimoniata dal crescendo di iniziative di questi ultimi due mesi, passando per il riuscito sciopero sociale del 14 novembre, la Cgil traesse linfa vitale per rilanciare il conflitto dovrà ricredersi. La risposta del palazzo sindacale al protagonismo crescente di giovani, precari, operai è la chiusura a riccio, è lo sciopero slittato al 12 dicembre, celebrazione post cancellazione statuto dei diritti dei lavoratori, è l'inedita unità con la Uil di Barbagallo sancita in un incontro di vertice, non certo nelle lotte sociali. Uno più uno in matematica fa due, su questo neanche il modello derogatorio del 10 gennaio può far nulla, ma in politica e sul terreno sociale la somma potrebbe essere anche zero. (...)

 

 

NOTIZIE, COMUNICATI, INTERVENTI

 

DAI LUOGHI DI LAVORO

APPUNTAMENTI

 

TWEET

  • Lavoratori bocciano accordi #Alitalia: 75% non ha votato al referendum dei firmatari. #CISL afferma accordo comunque valido. Vergogna.
  • @AntonBattaglia. Arpa #Puglia contro decreto governo #Ilva. Va contro piano per salute e ambiente. #Renzi avvelena anche te, fallo smettere

  • Redazione:

    Sergio Bellavita, Carlo Carelli, Eliana Como, Giuliano Garavini, Paolo Grassi, Franco Losi, Armando Zenorini.

    Coordinatore: Giorgio Cremaschi